Pensionamento di Windows XP, a rischio gli sportelli bancomat?

//Pensionamento di Windows XP, a rischio gli sportelli bancomat?

Pensionamento di Windows XP, a rischio gli sportelli bancomat?

Windows XP è stato il sistema operativo più longevo della storia del colosso americano Microsoft. Ha dominato il suo settore per lungo tempo, tanto che nel 2012, a 11 anni da suo lancio (ottobre 2001), risultava installato sul 40% dei computer di tutto il mondo. Windows XP passerà alla storia come un prodotto senza rivali e la stessa Microsoft continua a rincorrere, senza riuscirci, un successo simile con i nuovi sistemi operativi, da Vista a Windows 7.

Dal prossimo 8 aprile, però, la stessa società di Redmond ha annunciato il pensionamento di Windows XP, non saranno  infatti più forniti aggiornamenti o patch per la sicurezza. L’addio a XP riguarderà l’intero mondo informatizzato. Quello privato, ma soprattutto quello delle imprese.

L’effetto più devastante dell’addio a Windows XP si ripercuoterà sul sistema bancario. Il 95% degli sportelli bancomat di tutto il mondo (secondo Bloomberg Businessweek) gira su piattaforma XP, e dunque va aggiornato a un nuovo sistema operativo o sostituito perché senza gli aggiornamenti da parte di Microsoft, Windows XP rischia di diventare un software decisamente più vulnerabile agli attacchi degli hacker.

La sicurezza degli sportelli ATM, insomma, sarà messa a dura prova. Per questo le banche stanno già correndo ai ripari.

Se ne parla sul sito del Sole24Ore, clicca qui per leggere l’intero articolo.

By |2014-05-26T09:13:50+00:00gennaio 20th, 2014|Categories: Bancomat|Tags: , |0 Comments

About the Author:

Leave A Comment